Borsa di studio per dottorato

Home > Tutte le news > Borsa di studio per dottorato

Borsa di studio per dottorato

10 settembre 2012

La Regione Marche e le Università marchigiane hanno sottoscritto in data 21 giugno un protocollo d’intesa per promuovere attività di ricerca mediante il finanziamento di n. 40 borse triennali di dottorato nei settori scientifico disciplinari e tecnologici prioritari, mirati al sostegno delle attività di formazione dei giovani, alla ricerca, all’incremento della capacità di innovazione nonché alla valorizzazione del capitale umano. Il supporto finanziario della Regione è condizionato alla partecipazione delle imprese a cui è richiesto un concorso finanziario identico a quello della Regione e dell’Università, pari ad un terzo del costo totale della borsa di studio per la frequenza del corso di dottorato di ricerca.

 
L’Università di Macerata ed il gruppo Loccioni hanno presentato la candidatura per finanziare un progetto connesso al tema Green Economy, con un focus particolare sulla Cina. Il dottorato di riferimento sarà in Diritto Ambientale, presso l’Università di Macerata. Il candidato ideale dovrebbe essere madrelingua cinese, con una formazione in tema ambientale e/o giuridica. Dovrà operare per il 50% del tempo in Università e per il 50% del tempo in azienda, sia in Italia sia in Cina (nella sede vicino Shanghai). La procedura di partecipazione (bando e modulistica) da parte dei candidati è scaricabile al seguente link: http://www.unimc.it/sda/bando/borseREG Non è necessario che il candidato indichi il corso di dottorato, ma semplicemente l’ambito strategico tra quelli indicati dalla Regione Marche (green economy, nello specifico). Il bando ha scadenza il 15 settembre.