Studiare l’italiano

Studiare l’italiano

Home > Studiare l’italiano

 L'italiano è la lingua ufficiale e la più parlata in Italia ed una delle lingue ufficiali dell'Unione Europea. Fa parte delle lingue romanze orientali della famiglia delle lingue indoeuropee e, in particolare, è la trasformazione dell'antico dialetto fiorentino del Trecento. Si è diffuso e affermato in tutta Italia, grazie anche a grandi scrittori come Dante, Boccaccio e Petrarca che ne hanno fatto uso nelle loro opere.

L'italiano è una lingua musicale, ideale per creare ed esprimere concetti artistici e musicali. Ed è anche per questo che la comprensione dell'italiano è più facile che in altre lingue straniere: grazie alla sua ridondanza, nel maschile, nel femminile, nel singolare e nel plurale, sia dagli articoli che dagli aggettivi, verbi e sostantivi. E' una lingua in continua evoluzione, una lingua viva, che è capace di rinnovarsi e di arricchirsi, di nuove connotazioni, possibilità e specificità culturali e linguistiche.
La lingua italiana non è solo quella letteraria, della cucina, della moda, ma anche quella della musica; è infatti una lingua franca nel campo della musica classica. Basti ricordare alcune espressioni intraducibili o quasi in altre lingue: Andante con moto, larghetto, crescendo, pizzicato, adagio, maestoso, adagio un poco mosso, e così via.
 
La lingua italiana può essere certificata da 4 enti:
·         Università per stranieri di Perugia
·         Università per stranieri di Siena
·         Università degli Studi Roma Tre
·         Società Dante Alighieri